la material connection tra Mutaforma e Antolini

STRATOSPHERICA è la qualità e la potenza di questa preziosissima material connection fatta di elementi stratificati, tangibili e intangibili, della natura e del design che risulta, grazie alla tecnologia, eternamente contemporanea. Intarsi, connessioni, innesti sono il tema della collezione.
L’emozione scaturisce da questo legame profondo e prezioso tra la splendente pietra naturale di Antolini e il materiale vitreo di Mutaforma.

La collezione STRATOSPHERICA è composta da 14 motivi disegnati da Alessandro La Spada dove la pietra naturale, sapientemente selezionata da Antolini, sposa i decori geometrici, naturali e artistici realizzati in materiale Mutaforma.
Ogni lastra viene scavata e poi intarsiata con le minuscole TILLA® (la più piccola è di soli 2,5 mm di lato), picotessere in vetro colorato impreziosito da lamine di argento.
Punti di luce che nel loro insieme, danno vita a scenografiche decorazioni.

STRATOSPHERICA è l’area in cui si colloca il prodotto, cioè quella in cui si produrranno le più grandi innovazioni del futuro attraverso l’intersezione tra natura e tecnologia.

STRATOSPHERICA è la convinzione di inserire rare particelle di domani dentro ad un corpo antico di pietra splendente.

STRATOSPHERICA è l’intensificazione dell’intarsio mediante una relazione tra materiali che genera una propria energia palpabile.

STRATOSPHERICA è festa eclettica e lussuosa tra arte, tecnologia e natura.

STRATOSPHERICA è ricerca di segni, colori e tecniche; immagini stratificate della storia dell’arte, del design e della natura che risultano, grazie alla tecnologia, straordinariamente contemporanee.

STRATOSPHERICA è la perfezione, tutta italiana, della manifattura e delle lavorazioni, del sapere progettuale e della qualità produttiva.